Soggiorno 2019-04-08T14:35:54+00:00

Soggiorno: uno degli spazi della casa maggiormente utilizzati

Soggiorno con arredamento stile industriale dai colori neutri e quadri con riferimenti alle metropoli urbane

 

Il soggiorno è certamente uno degli spazi della casa più vissuti, è il luogo dove si svolge gran parte della vita quotidiana.

Per questo motivo è la parte dell’abitazione che riflette maggiormente stile e personalità di chi vi abita.

 

Vuoi ampliare gli spazi del tuo soggiorno rendendolo open space o vuoi dividerlo dalla cucina? Chiedi un preventivo.

 

Ristrutturazione del soggiorno

 

Soggiorno open space con poltone, divano e un ampia vetrata.

Ristrutturare il soggiorno non è una passeggiata, poiché si tratta di una stanza fondamentale della casa, in cui la famiglia può riunirsi, trascorrere diverse ore mangiando una pizza davanti alla tv, dove c’è il divano su cui i vostri figli si “tufferanno” dopo essere tornati da scuola.

Insomma l’arredamento dovrà essere consono al vostro stile di vita e la ristrutturazione del soggiorno dovrà essere pianificata per rispondere alle vostre esigenze.

Prima di intraprendere il percorso di ristrutturazione del soggiorno, occorre tenere in considerazione il tipo di attività che siamo soliti svolgere al suo interno: accoglienza ospiti, relax, svago, intrattenimento, convivialità.

Lo spazio deve essere pensato per soddisfare tutte le nostre esigenze. Al fine di ottenere risultati ottimali è fondamentale pensare di ristrutturare l’ambiente in ogni suo aspetto.

 

Come ristrutturare il soggiorno?

 

  1. Creando un open space, che metta in comunicazione salotto e cucina abbattendo le pareti presenti oppure creando vasti archi di passaggio.L’unione di due ambienti diversi è fondamentale per ampliare gli spazi dando così un maggior respiro della casa.Per realizzare un open space tra cucina e salotto è necessario effettuare una demolizione della parete divisoria. Dopo si procederà uniformando la pavimentazione e le tinteggiature delle pareti per ottenere così più spazio e più illuminazione.
  2.  Separando gli ambienti, se il salotto è aperto sulla cucina. Ciò accade quando non si gradiscono gli odori dei fornelli per tutta la casa. In questo modo si può tenere separata la zona in cui si mangia da quella in cui ci si rilassa.

    Per dividere la cucina dalla zona living è necessario costruire una parete divisoria in cartongesso, con delle vetrate o in muratura. Per fare ciò è necessario anche ristrutturare l’impianto elettrico che avrà disposizioni diverse.
  3. Valorizzando le pareti con nuove tinteggiature o applicando pannelli decorativi in 3d, semplice carta da parati dalle grafiche originali, pietra naturale.Ciò è necessario quando vengono realizzate modifiche strutturali nel caso di demolizioni o costruzioni murarie.
  4. Aprendo la luce naturale ampliando finestre e portefinestre presenti con aperture più grandi o sostituendo le pareti tradizionali con ampie vetrate. In tal modo la luce naturale potrà illuminare l’ambiente completamente.
  5. Realizzando un soppalco: scelta perfetta per ampliare gli spazi disponibili. Un soppalco può diventare un angolo intimo dedicato alla lettura, un’area giochi per bambini, una mini biblioteca personale, una piccola stanza per gli ospiti.

 

 

Devi ristrutturare casa?

Calcola il tuo preventivo gratuitamente