Grès porcellanato
risposta perfetta alle più svariate esigenze

Il grès porcellanato è una ceramica a pasta compatta, colorata e non porosa. Deve il suo nome al processo al quale la ceramica è sottoposta, ovvero la greificazione, la quale ne garantisce un’ottima resistenza. Si ottiene da un impasto di varie argille, sabbia e diverse sostanze naturali, che vengono cotti ad una temperatura di 1000/1300°C.

La particolarità del grès consiste nel fatto che le piastrelle riprendono esattamente tutte le caratteristiche estetiche dei materiali ai quali sono ispirate. I principali tipi di piastrelle in grès sul mercato riproducono il legno ed il marmo.

Grazie alla sua straordinaria resistenza, il grès porcellanato è il materiale ceramico più indicato per la pavimentazione di zone ad alto transito, quali grandi magazzini, luoghi di lavori o edifici pubblici. Ma offre, anche, tutto il suo potenziale in spazi residenziali, tanto all’interno quanto all’esterno. Si tratta di un materiale poliedrico. Esso raccoglie in sé tutte le caratteristiche che lo rendono resistente, versatile e bello da vedere.

I vantaggi del grès porcellanato:

1

Basso assorbimento d’acqua e di resistenza

il grès porcellanato è caratterizzato da un coefficiente di assorbimento dell’acqua minore dello 0,5%. Ciò lo rende uno dei materiali più idro-repellenti esistenti in commercio. Dal basso coefficiente di assorbimento dell’acqua (che è anche uno dei due parametri su cui si basa la classificazione delle norme EN ISO) discende anche il più alto grado di resistenza alla flessione, ovvero la massima tensione che il materiale, sottoposto ad una crescente azione di flessione, può tollerare prima di rompersi.
2

Resistente a gelo, fuoco e sbalzo termico

il grès porcellanato in presenza di acqua a temperature inferiori ai 0°C, non subisce danneggiamenti per le tensioni legate all’aumento di volume dell’acqua per congelamento. Il materiale non brucia né produce gas o fumi tossico-nocivi in caso di incendio o esposizione alla fiamma. La resistenza allo sbalzo termico è la capacità della superficie dello smalto di non subire alterazioni visibili allo shock derivante dalla differenza di temperatura procurata con cicli successivi di immersione in acqua a temperatura ambiente a stazionamento in stufa a temperature maggiori di 105°C.
3

Materiale ecologico

il grès porcellanato è privo di impermeabilizzanti chimici, vernici o resine. Non emette esalazioni anche con calore di fiamma. Al contrario di alcune pietre naturali non sprigiona Radon o altri gas radioattivi e non è lucidato al piombo. È prodotto nel rispetto dell’ambiente. Alcuni grès porcellanati vengono prodotti con certificazione LEED, la quale indica una riduzione del consumo di materie prime naturali, riduzione del materiale da conferire in discarica, utilizzo di materiali derivanti da altre lavorazioni.
4

Resistente ad abrasione ed urti

il grès porcellanato ha un’elevatissima resistenza all’abrasione, ovvero la capacità della superficie di resistere ed opporsi alle azioni connesse con il movimento di corpi, superfici o materiali a contatto con essa.
5

Resistente a prodotti chimici

Il grès porcellanato ha la capacità di resistere a temperatura ambiente al contatto con sostanze chimiche di uso domestico (macchianti, acidi, basi) senza subire alterazioni di aspetto.

Grès porcellanato effetto legno

Il grès effetto legno è un pavimento realizzato appunto in grès porcellanato ma rifinito visivamente come un pavimento in legno. La resa estetica è piuttosto efficace: all’occhio il pavimento appare effettivamente fatto di legno.L’unica differenza è l’impressione al tatto.

Se infatti il legno appare caldo e inconfondibilmente ruvido sotto la pelle, il grès porcellanato apparirà sicuramente diverso e certamente non così caloroso.

Chi preferisce il parquet a pavimento solitamente desidera anche quella sensazione che unicamente il legno sa regalare al tatto. Tuttavia il grès porcellanato effetto legno in alcuni casi garantisce anche una piacevole resa tattile.

Il grès p