Si dice che gli opposti si attraggono e in forse non c’è nulla di più vero. Due anime contrapposte, due identità differenti che si fondono per dar vita a qualcosa di esclusivo, unico e inimitabile. Chi l’ha detto che tutto ciò non possa riguardare anche il mondo dell’arredamento? Quante volte hai provato a far convivere un mobile del 700 con uno di ultimo design?

Salone in stile classico moderno con divano e doppia poltrona

Il soggiorno, essendo l’ambiente centrale dell’abitazione, è un vero e proprio universo simbolico, all’interno del quale possiamo costruire mondi paralleli per ricreare un’atmosfera calda e familiare. Certo, decidere di arredare il proprio soggiorno seguendo lo stile classico e moderno potrebbe rivelarsi una missione ricca di insidie, soprattutto se siamo alle prime armi (e non solo!).

Ti aiuteremo in questa sfida e attraverso pochi passaggi potrai trasformare il tuo salone in un tempio di emozioni e magia per chiunque varcherà la soglia della tua abitazione. Scopriamo insieme come.

4 consigli su come arredare il proprio salone in stile classico moderno

Prima di iniziare con la nostra guida, vogliamo svelarti il primo trucco. Avere rispetto degli ambienti.

Coppia seduta su di un sofà intenti a guardare la tv nel loro soggiorno arredato in stile classico modernoIl segreto è rispettare gli spazi, non riempirli come se non ci fosse un domani e cercare il giusto equilibrio. Lì è l’essenza di un buon arredamento: far convivere due tendenze opposte per dar vita a un qualcosa di equilibrato, unico e coordinato! Scopriamo insieme come fare.

 

  1. Il legno che si riempe di colori

Come sappiamo, il legno è uno degli elementi caratteristici dello stile classico. Potremmo definirlo il vero e proprio re di tale tendenza. E allora perché non provare a integrarlo nello stile moderno?

Sarà tutto un gioco di colori e luminosità: al centro del nostro salone l’immancabile tavolo in legno (più è vintage, più ci piace!) e abbinarlo a delle sedute dalle linee colorate e moderne per dar vita ad un mix di eleganza e armonia. Potresti anche scegliere sedute di tonalità diverse ma ricorda il segreto che ti abbiamo svelato: non strafare o rischi di rovinare tutto!

2. Elementi in “parziale contrasto”

Salone in stile classico moderno con sofà blu e inserti in legno con tavolino in vetro classico.Sapere abbinare correttamente lo stile classico con quello moderno ti permetterà di creare un’unione magica tra passato e presente, verso il futuro! Se abbiamo ereditato dai nostri genitori, nonni, bisnonni elementi di arredo molto antichi, ai quali siamo affezionati e non vogliamo assolutamente separarcene, non disperare se non sai come integrarli all’interno del tuo salone.

Ad una credenza molto antica potresti facilmente coordinare uno specchio di ultimo design, dalle linee moderne e innovative. La stessa cosa potresti fare qualora possedessi uno specchio antico dalle decorazioni artistiche e fantastiche e abbinarlo ad un tavolo di design moderno, dalle linee minimal.

Particolare attenzione va dedicata invece alle “poltrone classiche”. Non osare assolutamente cambiarle tappezzeria: integrala all’interno di un ambiente luminoso, dalle pareti colorate in sinergia con altri elementi d’arredo antichi. Un connubio tra classico e moderno che lascerà tutti senza parole!

3. Il camino: protagonista di ogni salone

Salone in stile classico moderno con divano lungo e poltrona in pelle. Se pensi ad un soggiorno tradizionale e classico, qual è il primo elemento che ti viene in mente? Siamo certi che si tratta del camino, compagno segreto di mille confessioni, luogo ideale e magico per serate romantiche. Intimità e familiarità garantite al 100%. Potrai decidere di abbellirlo con elementi di arredo minimal, senza però eccedere e rovinarne l’essenza magica.

4. Dai un tocco d’arte

Se hai optato per un arredamento minimal, ad impreziosire il tuo salone potrebbe essere un quadro o una scultura antica. Un ritorno nel passato in un ambiente moderno: cosa c’è di più interessante? Le tue pareti non saranno più nude, spoglie e fredde ma splenderanno grazie a delle opere artistiche, che tu stesso avrai selezionato!

E non pensare che ciò valga soltanto qualora avessi deciso di utilizzare un arredamento moderno! Qualora avessi preferito uno stile classico, potrai impreziosire le parte attraverso le ultime installazioni artistiche: quadri geometrici e astratti, stampe prive di cornici che renderanno il tuo salone davvero unico!

Se poi il tuo salone è arredato in stile molto classico (quasi all’eccesso!) gioca su un contrasto netto. Sai che le ultime tendenze prevedono di non appendere più i quadri ma di poggiarli direttamente a terra o in un angolo? L’area casual smorzerà “lo stile classico” e donerà una sensazione di sinergia e benessere.

Leave a Reply