Per tutti coloro che amano farsi notare, per tutti coloro che amano l’eccesso pur preservando eleganza e raffinatezza. Lo stile barocco è il design di lusso per eccellenza, quello che predilige la ricchezza degli elementi e la bellezza delle decorazioni. Arredare il proprio salone in stile barocco non è da tutti, soltanto per chi crede nella continua ricerca del piacere che si concretizza in materiali pregiati e nella cura dei dettagli. 

 

Stile barocco: dove e quando nasce

 

ampio salone arredato in stile barocco con doppio lampadario di cristallo, tavoli in vetro nero e poltrone con fantasie oro e bluQuesto filone artistico ha origini molto lontane. Nato a Roma nel 17esimo secolo, coinvolge e avvolge tutte le tipologie di arti, quali architettura, musica, letteratura e filosofia. Un vero e proprio tornado di bellezza e cultura che trova le sue radici negli anni della Controriforma. Un periodo storico particolare in cui la Chiesa Cattolica reagisce alla riforma della Chiesa Protestante utilizzando lo stile barocco come arma per affermare la propria superiorità e il proprio potere.

Una vera e propria autocelebrazione che viene esaltata attraverso il lusso, la teatralità e lo sfarzo. E non sono solo i papi e le autorità religiose ad apprezzare tale stile. Il Seicento è la dimora delle monarchie assolute e lo stesso Re Sole rende propria l’arte barocca come simbolo di supremazia e forza. Sull’origine invece del nome vi sono ancora tantissime polemiche: c’è chi lo fa derivare dal termine francese “baroque” (traduzione: bizzarro) e chi invece dalla parola portoghese (barocco) che indicava una perla irregolare. “La vera regola, cor mio bello, è saper rompere le regole a tempo e luogo, accomodandosi al costume corrente ed al gusto del secolo.” (Giovan Battista Marino – 1624)

 

Come arredare il proprio salone in stile barocco: i consigli di Vitale Ristrutturare

 

Che si tratti di letteratura o filosofia, di arte o architettura, il barocco si traduce in lusso, eleganza e forme sontuose e colorate. La continua ricerca di materiali importanti, storici e anche antichi, esclusività e raffinatezza in un vortice di sontuosità.

 

Tutto parte dalla scelta dei colori e dei materiali

 

Salone in stile barocco con divano imperiale con fantasie geometriche celesti e amaranto con ampia cornice in argentoSe chiudi gli occhi e immagini gli antichi palazzi arredati in stile barocco quali sono i colori che ti vengono in mente? Oro e rosso. Simboli di lusso e ricchezza, testimoni di potere e forza sia politica che religiosa. Oggi le nuove tendenze vedono l’utilizzo di tinte unite e colori neutri: il contrasto piacevole tra nero e bianco e turchese e rosso. Nella palette di tonalità usate, ritroviamo il crema e il giallo vaniglia, indicati per donare luminosità e accoglienza a tutto l’ambiente. D’altronde, il salotto è l’ambiente per antonomasia della cordialità e del comfort. Per quanto concerne invece i materiali maggiormente prediletti, ritroviamo senza alcun dubbio il legno pregiato, simbolo del barocco. Non meno indicatol’utilizzo del marmo e del cristallo

 

I mobili che non possono mancare in un salone stile barocco

 

Non si può pensare di arredare il proprio salotto in stile barocco se manca lui… Il vero ed unico protagonista della scena: il lampadario di cristallo. Eleganza e raffinatezza assicurate grazie ad un solo oggetto di design che ha fatto davvero la storia dell’arte. Ideato e ripensato in mille versioni, è facilmente abbinabile a qualsiasi altro elemento d’arredo, anzi donerà luminosità a tutto ciò che lo circonda. 

E non può esserci il lampadario se manca la sua migliore amica: la cristalliera. Un oggetto molto amato nel passato, che si ripresenta tutt’oggi in altre vesti ma con la stessa valenza emotiva ed artistica. Tutte le case di nostri nonni ne avevano una. Era l’elemento che dominava la scena, il luogo magico nel quale conservare e custodire gelosamente i propri ricordi.

Infine, la specchiera: chi l’ha detto che deve essere posizionata soltanto nella propria camera da letto o nel bagno? In ogni ambiente arredato in stile barocco, la specchiera è fondamentale, soprattutto se decorata con forme imponenti e ricche di riccioli dorati. 

 

Sì alle decorazioni, ma senza eccedere!

 

camino in marmo di un salone in stile baroccoLe decorazioni sono l’anima del barocco: è impossibile immaginarlo senza le sue forme sinuose. Il dinamismo che si riproduce nelle curve delle sedie e dei tavoli realizzati in stile barocco, la rottura della linea retta verso la liberazione della gioia e della luminosità degli oggetti. Un design carico, forte e pieno di identità che viene testimoniato fedelmente anche nell’utilizzo di tende avvolgenti e carte da parati lussuose ed artistiche.

Ogni dettaglio deve essere curato, ogni oggetto deve trovare la sua collocazione in modo da far risplendere l’intero salone: che sia la poltrona classica in stile barocco o la carta da parati in color oro e rosso, che sia un tappeto antico e romantico o un tavolo dalle forme irregolari, solo assicurando la massima attenzione potrai arredare con eleganza ed armonia. 

E' Arrivato il Momento di Cambiare il Modo di Ristrutturare10%

Siamo Entusiasti di Annunciar che il Nostro Ecommerce è Live!
Visita ora Gang-Shop.it e Acquista i materiali per la tua ristrutturazione al miglior prezzo.
Per il mese di Agosto su TUTTI i Prodotti il 10% di sconto sul primo ordine con il codice GangShop.
Cosa Aspetti? Inizia Ora il Tuo Shopping!