Il Jungle Style è una vera e propria tendenza, che si è diffusa negli ultimi anni grazie alla riscoperta di un sempre più profondo legame tra uomo e natura. Vera promotrice di tale stile d’arredamento Justina Blakeney, la blogger designer che ha rilanciato in maniera forte e decisa l’utilizzo di piante démodé nel proprio appartamento.

Grazie allo stile Jungle, ci si allontana dalla vita metropolitana, dalla tecnologia e dall’innovazione che scandiscono ogni attimo della nostra giornata, alla ricerca del contatto con la natura. Con il bisogno, la necessità di respirare l’aria pulita. E così basterà chiudere gli occhi, per ritrovarsi in mezzo agli alberi, in una lunga passeggiata nel bosco e immergersi nelle meraviglie che la natura ci offre ogni giorno. Tutti conoscono l’effetto rilassante e le proprietà benefiche delle piante e allora perché non riportare tutto questo nelle propria mure domestiche? Che sia il soggiorno o lo studio, la cucina o la camera da letto, lo stile Jungle ben si adatta a qualsiasi ambiente domestico. L’unica condizione è che lo stesso sia aerato, luminoso, insomma che rappresenti il terreno fertile per la nascita di un’area naturale. 

 

Perché arredare la propria casa in stile Jungle?

 

Divano con cuscini stile jungle e varie piante come complemento d'arredoLo Stile Jungle è l’ideale per tutti gli amanti della natura, per tutti coloro che vogliono fuggire dal caos della vita urbana e rinchiudersi nel proprio angolo di benessere e comfort. E’ per chi ama il contatto con le meraviglie che ci circondano, è per chi ancora sa apprezzare il potere della natura. E proprio come quando, per staccare dallo stress lavorativo, decidiamo di svolgere un po’ di attività all’aria aperta. Che sia una corsa, una semplice passeggiata, ci bastano pochi minuti per ritrovare noi stessi e ripristinare il nostro equilibrio psicofisico. Lo Stile Jungle nasce dalla necessità di riprodurre quella sensazione di benessere nelle proprie mura domestiche grazie ad un singolo, grande elemento: la natura!

Non sarà necessario arredare tutto l’appartamento in stile Jungle. Potrai riservare una zona relax a questa tendenza, il tuo angolo naturale nel quale rifugiarti per staccare la spina dal resto del mondo e ricaricare le batterie! Vediamo quali sono gli elementi che contraddistinguono tale stile, partendo dal protagonista indiscusso. Loro, le piante!

 

Come scegliere le piante nello stile Jungle?

 

Salone in stile Jungle con credenza avvolta da varie tipologie di piante da internoLe piante sono le vere regine di questo stile d’arredamento. Senza di loro, non avrebbe alcun senso la tendenza Jungle. Ma viene lecito chiedersi: quali piante dobbiamo utilizzare nelle nostre mura domestiche? Quali hanno maggiori proprietà benefiche? Quesiti interessanti, ai quali cercheremo di dare una risposta. Sono ammesse tutte le tipologie di piante: da quelle più comuni a quelle rampicanti, da quelle grasse alle immancabili palme. Vistose o semplici, esotiche o classiche, conferiranno luce e benessere all’intero ambiente. 

Prima di scegliere qualsiasi pianta, è necessario valutare e definire due elementi essenziali: la luce e gli spazi che si hanno a disposizione nelle aree che vogliamo rimodernare o rinnovare

Ovviamente, consigliamo a tutti coloro che hanno uno scarso pollice verde di evitare scelte troppo complicate da gestire, e optare per le piante grasse, che non richiedono particolari cure. Oppure, piante ideali per tutti coloro che hanno poche abilità sono la Kentia e il Ficus, la cui unica richiesta è avere un po’ di luce. Stesso discorso per la Zamioculcas e la Sansevieria. 

Inoltre, se hai la necessità o anche il desiderio di purificare l’aria che respiri, ci sono alcune piante ti consentono di combattere l’aria viziata rilasciando ossigeno, e pertanto, sono adatte anche in camera da letto. Non può mancare in ogni casa arredata in stile jungle, lei. La lavanda. Il suo odore unico ed esclusivo, la sua magia nel donare un vero e proprio effetto rilassante che immediatamente avvolge tutto ciò che la circonda. Se poi sei un amante delle piante rampicanti, beh il gioco è fatto. Riprodurrai il tuo angolo “selvaggio” e naturale tra le mura domestiche, proprio come se fossi nel bel mezzo di una foresta tropicale.

 

Stile Jungle: quali sono gli elementi che non possono mancare

 

Divano in velluto verde con scaffale alle spalle pieno di cactus e piante grasseOltre le piante vi sono una serie di elementi, di caratteristiche che contraddistinguono lo stile Jungle e per questo lo rendo unico e inimitabile. Andremo di passo in passo ad evidenziare tutto ciò che non può mancare quando si decide di utilizzare tale tendenza d’arredo. 

 

  1. Quali colori utilizzare?

 


Se chiudi gli occhi e pensi alla natura, quali sono i colori che ti vengono sin da subito in mente? Il verde degli alberi e delle lunghe distese di prato, il marrone del legno degli alberi e dei rami caduti a terra, il bianco delle nuvole che contrasta armoniosamente tinte più scure. Un richiamo alla natura nella sua vera essenza e pura identità. Tali tonalità possono essere utilizzate anche nell’applicazione di carte da parati, che devono riprendere rigorosamente scene naturali. Il mare in deriva, la foresta nella sua forza selvaggia, le onde che rilassano e inebriano i sensi. La carta da parati è necessaria quando si utilizza lo stile Jungle per l’arredamento di una singola area della casa.

 

2. Quali sono i materiali?

 

Divano beige con vari cuscini con fantasia jungle e tavolino in legnoOvviamente i materiali utilizzati in tale tendenza d’arredo sono quelli naturali. Sì al legno, sì al bambù, sì alla pietra e al giunco. E’ possibile inoltre adoperare il rattan, le fibre naturali tra cui cotone e lino. Come abbiamo detto in precedenza, l’obiettivo principale di tale stile è ricreare un angolo naturale in casa. E quindi è necessario utilizzare gli stessi materiali e le stesse tonalità presenti in natura. Per il bagno, è possibile, per questioni igieniche, adoperare il gres porcellanato effetto legno, che darà la stessa calorosità e intimità del parquet. 

 

3. Gli arredi che non possono mancare

 

Da evitare assolutamente l’utilizzo di arredi pesanti ed eccessivamente vistosi. Ricorda sempre l’obiettivo dello stile Jungle: naturalezza e semplicità, genuinità e tanta, tanta buona aria da respirare. Esagerare con gli arredi significherebbe far perdere di leggerezza l’ambiente e snaturarne l’essenza. Molto consigliati nella zona notte i letti a baldacchino, che ben si adattano allo stile, così come l’utilizzo di amache nel salotto invece delle comuni sedute. Insomma, lascia ogni schema, abbandona ogni concetto prestabilito e tira fuori tutta la creatività che è in te. E’ una tendenza che va personalizzata in base ai propri desideri, devi sentire ogni singolo cm parte di te stesso per poter stabilire un contatto intimo e profondo. Infine, sono molto carini anche i tavolini in legno e gli sgabelli in paglia, così come i cesti in bambù.

E' Arrivato il Momento di Cambiare il Modo di Ristrutturare10%

Siamo Entusiasti di Annunciar che il Nostro Ecommerce è Live!
Visita ora Gang-Shop.it e Acquista i materiali per la tua ristrutturazione al miglior prezzo.
Per il mese di Agosto su TUTTI i Prodotti il 10% di sconto sul primo ordine con il codice GangShop.
Cosa Aspetti? Inizia Ora il Tuo Shopping!