Home » Arredamento Wengè

Arredamento Wengè

By | 2018-08-07T17:47:41+00:00 giugno 19th, 2018|Categories: Interior design|Commenti disabilitati su Arredamento Wengè

L’arredamento Wengè, caratterizzato dalle tonalità scure di questa tipologia di legno, è davvero versatile e per questo adatto ad ogni ambiente della tua casa, cui è in grado di regalare un’atmosfera affascinante ed elegante.
Puoi arredare tutta la casa con mobili Wengè, ricordando che per sfruttare al meglio le potenzialità dell’arredamento Wengè ed assicurare un contesto dal design impeccabile, sarà opportuno contrapporlo a elementi chiari, creando ad esempio contrasto con il beige o il bianco delle pareti.

L’arredamento Wengè, accogliente e confortevole con un effetto estetico davvero piacevole, ti offre la possibilità di personalizzare lo stile della tua casa in quanto è un legno che si presta sia agli ambienti dal design moderno, sia a quelli più classici, tenendo presente che per un risultato perfetto, il segreto è trovare il giusto contrasto cromatico ed abbinare perfettamente l’arredamento wengè alla tinta delle pareti, ma anche a divani e pavimenti.

Arredamento Wengè: le caratteristiche del legnoArredamento Wengè: le caratteristiche del legno

Molti mobili ed accessori che arredano la casa sono realizzati con il legno Wengè, infatti il suo utilizzo è molto diffuso nel mondo dell’arredamento di design date le sue caratteristiche che lo rendono ideale per un arredamento elegante dal gusto contemporaneo.
Il legno è un materiale da sempre protagonista nell’arredamento di design, per le sue qualità intrinseche e la sua capacità di farci riscoprire il legame con la natura e la terra.

Il Wengè è un legno molto duro, originario della regione tropicale dell’Africa equatoriale occidentale, caratterizzato dal colore scuro, la presenza di venatura stretta e sottile tendente al nero e una texture grossolana.
Questo legno scuro è molto amato nell’arredamento in quanto possiede delle proprietà funzionali ed estetiche: è un legno robusto, compatto, resistente all’umidità, per cui si conserva molto bene nel tempo ed ha una buona resistenza anche ai parassiti; data la sua durezza e resistenza non è un legno facile da lavorare, motivo per il quale i mobili realizzati con questo materiale possono essere rari e costosi; tuttavia presenta una buona attitudine alla finitura, quindi puoi decidere di levigarlo e verniciarlo.

Data la sua resistenza all’umidità, il legno Wengè è ideale per tutti gli ambienti della tua casa, anche per l’arredamento dei mobili da bagno e da cucina. Infatti si tratta di un materiale che viene utilizzato per tutti gli ambienti, sia interni che esterni: porte, finestre, scale, suppellettili, scrivanie, librerie, tavoli, letti, fino ad accessori e complementi d’arredo quali il battiscopa, le boiserie, le cornici e le mensole e altre soluzioni da parete.

Adatto ad ogni stile, l’arredamento Wengè presenta linee semplici e minimal per una casa dal design sobrio ed elegante.
Inoltre, essendo una tipologia di legno dura e compatta, caratterizzato da tonalità calde e accoglienti, il Wengè risulta essere perfetto per realizzare pavimenti (parquet).

Arredamento Wengè: il massimo della versatilitàArredamento Wengè: il massimo della versatilità

Come già accennato, l’arredamento Wengè è versatile e può star bene con diversi stili, ad esempio quello classico, moderno, etnico o minimal: essendo un legno dal colore intenso, il segreto è trovare il giusto contrasto cromatico, in modo da evocare anche lo stile che hai scelto per la tua casa.

Questo dipende anche da un fattore molto importante: l’illuminazione.
Essendo un legno scuro e intenso, tende a sottrarre luce, il che è l’ideale se vuoi creare un ambiente intimo o suggerire atmosfere etniche; se invece preferisci spazi luminosi e profondi dovrai equilibrare le tonalità e dosare i colori al fine di ottenere l’effetto desiderato. Ricorda che la scelta di una determinata tonalità per le pareti, il soffitto o il pavimento condiziona la percezione della dimensione dell’ambiente, e in ogni caso devi porre attenzione alla luminosità delle stanze della tua casa, per cui preferisci grandi finestre e vetrate per fare entrare luce naturale, nel caso contrario puoi posizionare luci in posizioni strategiche e giocare con combinazioni di colore molto chiare.

Arredamento Wengè: stile etnicoArredamento Wengè: stile etnico

Lo stile etnico suggerisce ambienti ed incanti esotici, grazie al legno, di cui è il materiale protagonista.
L’arredamento Wengè, scuro e caloroso, è l’ideale se vuoi portare la magia del continente africano all’interno della tua casa, e per farlo dovrai porre attenzione a dettagli e contrasti, creando i giusti abbinamenti con i colori della terra, come il giallo ocra, il rosso e l’arancio.

Ad esempio, per portare delle note di Marracash nel soggiorno della tua casa, basteranno mobili scuri di legno Wengè, che faranno da sfondo a comodi pouf colorati, da utilizzare anche come tavolini e creare un angolo relax per bere infusi profumati e rilassarti in compagnia dei tuoi amici; o un tavolino basso e una libreria in legno Wengè con particolari decori etnici, accostati a tappeti e divani colorati, particolari accessori esotici, anche in metallo come zinco, rame e l’ottone, possono impreziosire la tua casa e darle quel tocco esotico.
I colori per le pareti: giallo ocra, azzurro, marrone terra, viola lavanda, verde salvia o un intenso arancio.
Se le dimensioni della stanza che vuoi arredare con mobili Wengè in stile etnico sono ridotte ed hai paura di un effetto claustrofobico, o hai bisogno di una maggiore illuminazione, ricorda che puoi creare un giusto contrasto anche con una sola parete colorata, ad esempio di rosso ruggine o arancio, o raffinare le pareti, che saranno di tonalità più chiare, come beige, con tante cornici colorate di forme diverse, o maschere in stile africano, tessuti colorati e così via.

Arredamento Wengè: stile modernoArredamento Wengè: stile moderno

Se preferisci un arredamento Wengè con uno stile moderno, il colore delle pareti deve essere chiaro, in genere bianco o grigio, in modo da creare il giusto contrasto per un ambiente elegante e armonioso.
Per esempio, per fare in modo che questo contrasto risulti ancora più ammaliante, nella zona giorno moderna puoi dipingere solo una parete con un colore vivace, come rosso, giallo o arancione, e lasciare le altre in bianco.
Se ami la semplicità, nel soggiorno puoi optare per pareti grigie che contrastano delicatamente con i mobili in legno Wengè dalle linee pulite, spogli di decorazioni, messi in contatto tra loro dal verde delle piante, creando un ambiente sobrio ed accogliente.
In un salotto moderno, la parete attrezzata in Wengè è la soluzione migliore: un arredo componibile con infinite configurazioni, che possono includere mensole e parete porta tv, o anche un caminetto, in cui il colore bruno intenso del legno trova un equilibrio piacevole anche con colori come panna, beige, avorio, giallo ocra, tortora, grigio molto chiaro, verde oliva.

In una cucina moderna l’arredamento Wengè si abbina perfettamente ad elettrodomestici in acciaio inox, ed il contrasto va cercato con il colore di pavimenti e pareti, anche in base alla dimensione e luminosità dell’ambiente.
La robustezza e la resistenza a graffi e scalfitture rende il legno Wengè ideale anche per creare mobili da cucina e piani di lavoro, e nel mercato dell’arredamento Wengè esistono diverse soluzioni abbinate a pannelli in acciaio o laminati più chiari, oppure mobili wengè sinuosi dalle linee curve, illuminati da superfici in marmo e maniglie in acciaio, vengono posti in contrasto con un pavimento molto chiaro.