Se nel precedente articolo ti avevamo fornito una serie di consigli, di linee guida su come arredare la tua camera da letto in stile country, oggi concentreremo la nostra attenzione su un’altra area della tua abitazione: il soggiorno. Lo stile country ben si adatta a tutti gli ambienti, per la sua versatilità e l’alto grado di personalizzazione. Ricordi quali sono le caratteristiche dell’arredamento country? Rivediamole insieme.

Le caratteristiche dello stile country: ecco cosa non può mancare

Soggiorno in stile country a tinte chiare con bianco e legnoSe ti mancano quelle lunghe giornate trascorse nella casa in campagna dei tuoi nonni, se vuoi rivivere la stessa atmosfera di intimità e accoglienza, beh, lo stile country è ciò che fa al caso tuo!

Adatto anche per le case di città, conferisce a tutte le abitazioni il giusto mix di accoglienza e familiarità. Caratterizzato per la sua vena fortemente rustica, vengono prediletti per tale tipologia di design tutti gli arredi realizzati con materiali naturali, dove spicca per eccellenza il legno.

Una variante del country è il country chic, la sintesi perfetta tra il rustico e l’attenzione per ogni singolo dettaglio.

Gli elementi dello stile country che non possono mancare

Passiamo ora alla fase più divertente, quella in cui ti forniremo una serie di consigli su come arredare il soggiorno in stile country. Vedremo insieme gli elementi che non possono assolutamente mancare.

Luminosità per l’intero soggiorno

Tutto parte da una giusta, perfetta luminosità. L’illuminazione del soggiorno è il primo aspetto da considerare nella fase di arredamento. Cosa c’è di più bello di svegliarsi in un ambiente caloroso e pieno di luce naturale? Proprio per questo, devi garantirti la presenza di grandi finestroni, che permetteranno l’ingresso della luce all’interno della tua abitazione.

Qualora ciò non fosse possibile, non demordere. La soluzione c’è: basta comprare dei lampadari in ferro battuto e collocarli al centro della stanza: il tocco di luminosità sarà così garantito.

Semplicità e Artigianalità come valori

Soggiorno in stile country con divano rosso e colori intensi e camino.

La caratteristica principale dello stile country è la semplicità. La delicatezza degli elementi naturali, l’essenzialità di pochi quanto importanti oggetti d’arredo. Evita inutili decorazioni o abbellimenti, lo stile country trae la sua forza proprio dalla semplicità. Prediligi materiali naturali, come il legno, acquista mobili e arredi artigianali, per dare quel tocco vintage all’intero soggiorno. Ricorda sempre che più saranno antichi e naturali i mobili, più riuscirai nel tuo intento. Non dovrai ristrutturarli, ma valorizzarli proprio per la loro storicità.

Colori tenui per l’ambiente campestre

La presenza di colori tenui contribuirà a donare leggerezza all’ambiente, con effetti cromatici che ben si sposeranno con gli spazi campestri. Cerca di riprodurre le stesse tonalità delle case in campagna: sfumature di marrone, che ricordano il legno del camino, di verde dei campi e dl giallo del sole che irradia ogni cosa che incontra.

Materiali naturali: il legno re dello stile country

La presenza del legno nella scelta di tale arredamento è indiscutibile. Deve essere utilizzato per i principali elementi d’arredo, tra cui il tavolo da porre al centro della stanza e le sedie sulle quali poggiarsi. Tra le essenze preferite, punta sull’abete, sulla betulla e sul pino, che richiameranno gli odori, i profumi di una lunga passeggiata, immerso completamente nella natura.

Gli elementi d’arredo che non possono non esserci

Soggiorno in stile country con camino e tappezzeria con colori caldi e chiariSe pensi a un soggiorno caratteristico di una casa in campagna, qual è il primo elemento che ti salta in mente? Senza alcun dubbio, il camino. Darà quel tocco di intimità, familiarità e accoglienza a tutta la tua abitazione. Immagina già le lunghe chiacchierate dinanzi al fuoco ardente del camino, accompagnati da una buona musica in sottofondo e da un bicchiere di vino. Un sogno no?

Un altro elemento d’arredo che deve assolutamente esserci è la cristalliera, da esibire proprio all’ingresso della stanza. Una sorta di scatola magica, all’interno della quale custodire i ricordi più preziosi, i libri e le vecchie enciclopedie, il servizio in cristallo che ti è stato dato dai tuoi nonni. Insomma, tutti gli oggetti a quali siamo maggiormente legati.

Inoltre, non possono mancare divani e poltrone, comode e vintage, preferibilmente dalle tonalità tenue e, qualora fosse di tuo gradimento, da rivestire con fodere floreali e campestri. Dulcis in fundo, immancabili anche fiori e piante, cestini di vimini, che ti daranno la sensazione di essere proprio in quella casa di campagna, nella quale hai trascorso e vissuto i momenti più belli della tua infanzia.

Leave a Reply